venerdì 14 dicembre 2012

Henri Michaux


Due illustrazioni ispirate ai testi di Michaux.


Garinaveta


"Allevavano i nani nelle botti"


venerdì 7 settembre 2012

"Le galline pensierose" di L. Malerba #130



Una gallina medievale aveva deciso di vendere l’anima al Diavolo. Andò in giro a cercarlo da tutte le parti e finalmente un giorno lo trovò in un orto che rubava il sedano. Gli propose di cedergli la sua anima in cambio di una manciata di orzo, ma il Diavolo le fece una risata sul becco. Fu così che quella gallina medievale scoprì di non avere l’anima.  

martedì 4 settembre 2012

"Le galline pensierose" di L. Malerba #74



Una gallina teneva nel becco un pezzo di formaggio. Le si avvicinò un gatto e le disse: - Hai belle penne e belle gambe. Se tu sapessi cantare saresti il migliore fra tutti gli uccelli. Perché non mi fai sentire la tua voce? - La gallina, che conosceva la favola del corvo e della volpe, rispose: - Col cavolo! - e così il formaggio le cadde in terra. Il gatto lo prese e scappò via di corsa.

domenica 2 settembre 2012

"Le galline pensierose" di L. Malerba #65



Una gallina bergamasca era diventata matta e l’avevano rinchiusa in manicomio. Il gallo le telefonava ogni tanto per avere sue notizie, ma lei rispondeva: - Guarda che qui non abbiamo il telefono -. Il gallo riferiva alle galline che per il momento la loro compagna non era guarita e doveva rimanere in manicomio.


venerdì 31 agosto 2012

"Le galline pensierose" di L. Malerba #23



Una gallina sportiva avrebbe voluto imparare a guidare il triciclo, ma vi rinunciò quando, contando le zampe, si accorse di averne solo due. Per guidare il triciclo pensava ne servissero tre.

mercoledì 29 agosto 2012

"Le galline pensierose" di L. Malerba #13



Una gallina vanitosa incontrò un rospo nell’orto. Il rospo incominciò a gonfiarsi, a gonfiarsi per diventare grande come la gallina. - Stai attento, - disse questa, - che non ti succeda come alla rana che voleva diventare grande come il bue. - Ho capito, - disse il rospo, - ma qui non si tratta di una rana e di un bue, ma di un rospo e di una gallina -. Il rospo continuò a gonfiarsi, a gonfiarsi e diventò più grande della gallina.

sabato 23 giugno 2012

Famiglia ad arte

Ecco il "progetto molto strano". Di cosa si è trattato? Gli allievi scenografi del Teatro alla Scala sono stati invitati a prendere parte ad una mostra presso il CDI (Centro Diagnostico Italiano) in concomitanza con la visita del Papa a Milano. Il tema era: "La famiglia: il lavoro e la festa". Dunque, capisco che possa sembrare un po' spiazzante (e in effetti lo è stato, almeno all'inizio). Trovata però la chiave di interpretazione, il lavoro è filato, ed è stato anche divertente. Ecco alcuni link:

http://www.fondazionebracco.com/archivio/cultura30.php

http://www.ilgiornaledellarte.com/fondazioni/articoli/2012/6/113548.html

Il progetto è stato patrocinato dalla Fondazione Bracco di Milano con l'Accademia del Teatro alla Scala e il Centro Diagnostico Italiano.


















mercoledì 18 aprile 2012